5) Altri Parchi Nazionali e Riserve Naturali

5)Altri Parchi Nazionali e Riserve Naturali

Le riserve naturali e i parchi nazionali sparsi in tutto l’Arcipelago delle Seychelles sono davvero numerosi. Infatti, la struggente bellezza di queste isole deriva proprio dal loro ambiente naturale, selvaggio ed incontaminato che le rende piccoli paradisi terrestri da rispettare e proteggere.

Vediamo alcune di queste aree protette assolutamente da non perdere per assaporare completamente la tipica atmosfera locale:

Riserva Naturale Veuve

La Riserva Naturale Veuve, sull’Isola di La Digue, è nata a protezione del raro piglia mosche nero del paradiso delle Seychelles chiamato dai locali “Veuve”. Infatti, questo è l’unico posto dove ancora si trovano i 100 esemplari esistenti di questa specie che, non molto tempo fa, era in via d’estinzione.

Inoltre, quest’area protetta ospita anche specie molto rare di tartarughe d’acqua dolce, gallinelle d’acqua e pipistrelli della frutta facilmente visibili. Il Centro Informazioni della Riserva è l’unico ufficio ambientale dell’Isola di La Digue che si occupa della manutenzione dell’area e fornisce informazioni dettagliate sulla flora e sulla fauna presenti sull’isola. Se prenotate in anticipo è possibile fare anche visite guidate.

Parco Nazionale Marino dell’Isola Curieuse

Sull’Isola Curieuse si viene immediatamente colpiti dalle tonalità di rosso e di verde presenti ovunque si giri lo sguardo. Questo è il risultato della terra rossa dei pendii che si amalgama con la flora lussureggiante di un’isola ricoperta della specie unica al mondo di palme di Coco de Mar, simbolo delle Seychelles. Infatti, questo è il secondo posto in cui la noce più pesante al mondo cresce spontaneamente.

La maggior parte dei visitatori sbarca a Baie Laraie dove può subito ammirare i numerosi esemplari di pesce pappagallo dalla testa gigante nuotare nelle acque cristalline e le tartarughe giganti passeggiare lentamente intorno agli uffici delle guardie forestali. Passando attraverso un’impenetrabile foresta di mangrovie, si giunge ad Anse José, non prima però di aver incontrato le rovine della colonia di lebbrosi ormai quasi inglobate dal paesaggio.

Sulla spiaggia troverete la Doctor’s House, una meraviglia dell’architettura coloniale creola, oggi convertita in un museo. Molte tartarughe scelgono questo luogo protetto e sicuro per venire a depositare le loro uova. Non perdete l’occasione di fare un’immersione al Coral Garden o al Pointe Rouge dove, sicuramente, avvisterete molte specie marine davvero sorprendenti.

Infine, se non siete ancora stanchi, raggiungete l’Isolotto di Saint Pierre, ottimo posto per fare snorkeling o avvistare rari uccelli marini.

Riserva Speciale dell’Isola Cousin

La Riserva Speciale dell’Isola di Cousin è un eccezionale esempio di eco-turismo. Appena messo piede a terra, la magica atmosfera che si percepisce annuncia già un incontro emozionante con la natura allo suo stato puro.

Quest’area rappresenta uno dei pochi posti al mondo dove le tartarughe embricate vengono a deporre le loro uova e dove è presente la più alta densità di lucertole per ettaro di tutto il mondo. Inoltre, è meta di migliaia di uccelli marini che ogni anno vengono qui a nidificare e ospita anche cinque uccelli endemici. Questa riserva vanta la più protetta e la più popolata zona tra tutte le riserve delle isole di granito. La Riserva è gestita da un’organizzazione locale no-profit.

Il Santuario di Roche Caiman

Il Santuario di Roche Caiman offre agli amanti degli uccelli e agli amanti della natura l’opportunità di avvistare specie endemiche e migratorie, tantissime specie di piante, insetti, anfibi e rettili che si trovano all’interno dell’unica zona paludosa urbana delle Seychelles. La Riserva è gestita da una ONG locale altamente specializzata nella conservazione dei paesaggi naturali.

Molto spesso, ci sono scolaresche, dalle scuole elementari fino alle università, che arrivano sull’Isola di Mahé come parte integrante del loro corso di scienze. E’ anche possibile fare esercizio nella palestra all’aperto o fare una lezione di Yoga nell’apposita area. Inoltre, si trova qua anche il Giardino Heritage, una fattoria dove è possibile scoprire le colture alimentari, gli alberi da frutta e le piante medicinali locali.

Scopri cosa fare alle Seychelles