5) Il mare delle Seychelles

Mare

E’ necessario prestare molta attenzione quando si entra in mare sia per fare delle nuotate sia per fare snorkeling o immersioni, anche nel caso in cui vi siate affidati a organizzazioni locali. Infatti, sfortunatamente frequenti sono gli episodi di annegamento o di rischiato annegamento.

In mare aperto sono comuni correnti molto forti e i cambi stagionali nelle condizioni del mare le favoriscono anche vicino alle coste e spesso non sono immediatamente visibili. Spiagge e baie che offrono balneazione sicura durante il monsone di sud-est, cioè da maggio a settembre, potrebbero invece diventare pericolose durante il monsone di nord-est da novembre a marzo.

Si raccomanda di cercare gli appositi segnali di pericolo lungo le spiagge e in caso non ci siano segnali di balneazione sicura è meglio evitare di fare il bagno. E’ sempre consigliabile rimanere in zone dove si tocca il fondo e non spingersi in mare aperto. Correnti piuttosto pericolose possono verificarsi a largo della famosa Beau Vallon Beach quando il mare è mosso, mentre Anse Intendance, Anse Takamaka e Grand Anse sono sfortunatamente note anche per le alte mare.

Si raccomanda di usare abbondantemente creme solari con un alto fattore protettivo, di tenersi idratati e non stare sotto il sole durante le ore più calde dalle 11,00 alle 15,00 in quanto, per la vicinanza all’Equatore, il sole risulta molto forte.