Sport Acquatici alle Seychelles

Sport Acquatici

Le Isole Seychelles ospitano le più belle (e deserte) spiagge del mondo che si affacciano su acque cristalline dalle mille sfumature. Tutto questo, insieme al clima tropicale della zona, fa sì che sia il posto perfetto per tantissimi sport acquatici come snorkeling, immersioni, pesca, canoa, vela, windsurf e surf. Infatti, potrete divertirvi praticando una di queste discipline indipendentemente dall’isola in cui vi trovate.

Considerando le acque chiare e le imponenti scogliere sommerse piene di grotte, non è certo una sorpresa che una delle principali attività in tutto l’Arcipelago sia l’esplorazione del mondo sottomarino. Moltissimi sono gli operatori sparsi in tutte le isole che offrono questi servizi. Il periodo migliore per avere un’ottima visibilità subacquea va da marzo a maggio e da settembre a novembre, ma anche durante il resto dell’anno è possibile fare comunque splendide immersioni.

La visibilità normalmente è di 30 metri e la temperatura dell’acqua si aggira intorno ai 30°C. I sommozzatori possono aspettarsi di avvistare squali balena, formazioni di roccia granitica, barriere coralline, tartarughe, razze marine e coloratissime piante marine.

Se volete godervi la ricca e colorata flora e fauna di questo ricco mondo acquatico, rimaste quasi incontaminate, optate per un’emozionante ed indimenticabile immersione in queste acque tropicali. Senza dubbio, le riserve naturali e i parchi nazionali marini sono i luoghi migliori per tuffarvi sott’acqua e scoprire barriere coralline, specie coloratissime di pesci e piante acquatiche. Tra le mete più popolari ricordiamo il Parco Nazionale di Sant’Anna, Desroches Island, Fregate Island e i dintorni dell’Isola di La Digue.

Istruttori certificati vi accompagneranno in questo meraviglioso mondo sottomarino dove potrete godere di spettacoli naturali che vi lasceranno senza fiato tra rocce di granito, avvistamenti di squali e piante coloratissime.

Se invece, non vi sentite a vostro agio con maschera e bombole ma non volete rinunciare ad ammirare la flora e la fauna marine locali, potrete sempre scegliere di fare un’escursione in barca. Infatti, molte imbarcazioni sono dotate di pannelli di vetro sul pavimento che permetteranno così ai meno intraprendenti di non perdersi le meraviglie del mondo acquatico.

In alternativa, potrete dedicarvi allo snorkeling in tutta sicurezza e tranquillità. In questo caso, si consiglia di scegliere spiagge circondate dalla barriera corallina protette dalle forti correnti oceaniche. Alcune spiagge perfette per questo scopo sono Anse Réunion, Anse Patates, Anse Source d’Argent e Petite Anse.