Vaccinazioni richieste per le Seychelles

Vaccinazioni richieste e Sistema Sanitario Nazionale

Per recarsi alle Seychelles non è necessario sottoporsi a nessun vaccino obbligatorio. Ogni viaggiatore in arrivo sull’Arcipelago dovrà compilare un modulo e consegnarlo allo sportello immigrazione dell’aeroporto. Solamente le persone provenienti da paesi infetti da febbre gialla (soprattutto Africa) sono obbligati a particolare profilassi e devono avere con sé i certificati ufficiali.

E’ necessario verificare che tutti i vaccini, soprattutto per varicella, morbillo, parotite, rosolia, tetano, pertosse e poliomielite, siano però ancora validi prima di partire. Inoltre, in alcuni casi il vaccino contro la tubercolosi e l’epatite B può essere consigliato. Non esiste rischio di contrarre la malaria né di essere morsi da serpenti o ragni velenosi. L’assicurazione medica rimane comunque fondamentale soprattutto nel caso sia necessario essere trasferito in strutture africane o in patria.

E’ consigliato partire con una piccola scorta di medicine in valigia come ad esempio antifebbrili, antidolorifici, antidiarroici, disinfettanti, cerotti e gel igienizzante. Importante è anche portare con sé un forte repellente per zanzare e insetti a causa del clima tropicale umido e creme solari con un alto fattore protettivo per proteggersi dal sole.

Per particolari necessità e/o patologie è indicato portare con sé anche la ricetta medica, meglio se tradotta in inglese. Il Sistema Sanitario Nazionale delle Seychelles è molto buono per gli standard africani: l’ospedale principale e più attrezzato si trova nella capitale Victoria a cui si consiglia di rivolgersi per necessità più serie. Altre strutture mediche si trovano anche fuori della capitale, sull’Isola di La Digue e di Praslin ma potrebbero essere meno equipaggiate. Sull’Isola di Praslin l’ospedale si trova a Bay St. Anne e una clinica a Grand Anse mentre sull’Isola di La Digue c’è solamente un piccolo ospedale.

Per urgenze è possibile chiamare il 999 preceduto dal prefisso 00248 se composto da cellulare italiano sia per avere una consulenza che per usufruire dell’ambulanza, o recarsi direttamente all’ospedale. In questo caso molto probabilmente dovrete pagare una tariffa base e si consiglia di contattare la compagnia assicurativa in caso siano necessari trattamenti medici.

La farmacia dell’ospedale può anche erogare prescrizioni mediche ma è consigliato portare con sé le proprie ricette, meglio se tradotte in lingua inglese. Altre farmacie si trovano nella capitale e anche nelle altre isole.

Tutte e tre le principali isole sono dotate di cliniche dentarie e i prezzi variano a seconda che si tratta di cliniche private o pubbliche. Moltissimi hotel mettono a disposizione dei clienti un dottore reperibile 24 ore 7 giorni su 7. Sulle isole più remote è più improbabile trovare dottori reperibili.

Mahé
  • Ospedale di Victoria Tel.: 00248 4 388 000;
  • Ospedale di Anse Royale Tel.: 00248 4 371 222
Praslin
  • Ospedale di Praslin Tel.: 00248 4 232 333
La Digue
  • Ospedale Logan Tel.: 00248 4 234 255